giovedì 27 marzo 2008

"PERSO IL RALLY DI S.MARINO"


La Destra attacca: “Siamo riusciti a perdere anche il Rally”

Il Circolo “Nerone-La Destra” attacca duramente l’Amministrazione comunale per il mancato passaggio nel proprio territorio comunale del 36° Rally di San Marino (corsa valida per la Coppa Regionale dei Rally F.I.A.-Sud Ovest e per il Campionato Italiano Rally/Trofeo Rally Terra). Parla il Presidente del Circolo Giacomo Rossi: “Grazie all’incompetenza della nostra Amministrazione comunale e del Circolo del locale Partito Democratico (ormai in maggioranza ed in minoranza nel nostro Consiglio comunale) siamo riusciti a perdere anche il Rally di San Marino che oramai da anni faceva tappa nel nostro territorio comunale, portando un discreto introito economico per molte attività commerciali e ricettive del nostro comune, nonché una grossa pubblicità per il nostro piccolo paese. Apecchio era infatti sede di ben due tappe di questa competizione che sta assumendo già da anni un’importanza settoriale molto elevata ed un interesse diffuso nella popolazione locale, dove il Rally in generale, conta numerosissimi appassionati. Pare che l’ opposizione al passaggio del Rally sia venuta da pochissimi proprietari che forse si lamentavano per la risistemazione delle strade attraversate dalla corsa…Ma è possibile che pochi fermino un evento del quale ne beneficiano molti? Non era possibile trovare altre soluzioni di tracciato? Non era possibile chiedere il passaggio del Rally e allo stesso tempo un ripristino adeguato delle strade, come chiedemmo noi tempo a dietro in una lettera al Comune? Se il Rally “crea più danno che guadagno” perché quasi tutti i comuni limitrofi lo fanno passare nelle loro strade e noi l’abbiamo perso? Pare proprio strano che tutto sia dipeso da una “questione di breccia” quando lo stesso Comune tempo addietro “ne regalò” tonnellate e tonnellate a ditte private “amiche”…Conclude Rossi: “Vedere la locandina del Rally dove sono presenti tutti gli stemmi dei paesi limitrofi meno che quello di Apecchio, evidenzia solo e palesemente l’ incompetenza del nostro “Gran Consiglio” targato PD. Dubito ahimé che si riuscirà “a riprendere” il Rally, abilmente ospitato ora dal Comune di Piobbico…Dal Mondiale di Rally a quello di San Marino per finire con il niente…Cari apecchiesi, riflettete anche su questo”.



ARTICOLO DEL CORRIERE ADRIATICO

martedì 18 marzo 2008

LETTERA AL COMUNE; PROPOSTA DI RIPULIMENTO (GRATUITO) DELLE INDECOROSE SCRITTE APPARSE DIETRO LA cHIESA DELLA PIEVE

LETTERA AL COMUNE:

Al Sign. Sindaco del Comune di Apecchio
All’Assessore ai lavori pubblici del Comune di Apecchio

Apecchio, 18 Marzo 2008

Oggetto: proposta di ripulimento (gratuito) delle indecorose scritte apparse dietro la Chiesa della Pieve

A fronte delle scritte ingiuriose verso le nostre Forze dell’Ordine, apparse questi giorni nel retro della Chiesa della Pieve, il nostro Circolo ha contattato gli amici dell’Associazione “Arti Regresso” che si sono resi disponibili a ripulire al più presto le sopraccitate scritte, adeguatamente ed in maniera praticamente gratuita, senza che questa spesa gravi nelle casse comunali (e quindi nella tasche della collettività).Ci auspichiamo inoltre che, qualora siano individuati gli artefici di tale gesto indecoroso, gli stessi siano messi in condizione di pagare il loro conto, donando la somma del loro danno nelle casse comunali. Per arginare questi fenomeni (e le loro cause), crediamo proprio che ad Apecchio sia giunto il momento di dettare e far rispettare le regole che da ora, dovrebbero essere fatte valere per tutti e con tutti.Siamo in attesa di risposta 348/0058169

Distinti saluti

Circolo “Nerone-La Destra”

sabato 8 marzo 2008

LETTERA AL COMUNE; PROPOSTA APPOSIZIONE WEBCAM

LETTERA AL COMUNE; PROPOSTA APPOSIZIONE WEBCAM

Al Sign. Sindaco del Comune di Apecchio

Apecchio, 8 Marzo 2008

Oggetto: proposta apposizione webcam

Sotto richiesta di alcuni apecchiesi residenti fuori Comune, il nostro Circolo Vi propone l’apposizione di alcune webcam per poter vedere (in tempo quasi reale nel sito del Comune) il nostro paese.

Nella fattispecie proponiamo l’apposizione di 3 webcam nelle zone cruciali del nostro Apecchio; Via Garibaldi (Pianello), Via Dante, Piazza S.Martino.

Questa iniziativa avrebbe un costo irrisorio per l’Amministrazione, mentre potrebbe dare ottimi risultati anche in termini turistici.

Comuni limitrofi come Cantiano, hanno già adottato questa iniziativa che oramai funziona da tempo.


Confidando in una risposta positiva alla nostra proposta, Vi porgiamo distinti saluti.

Circolo “Nerone-La Destra”